La condurrò nel deserto

Ci sono pagine bellissime nell’Antico Testamento che ci parlano dell’amore appassionato di Dio nei confronti del suo popolo Israele e che, nel Vangelo, sono state riprese da Gesù nei suoi incontri e nelle sue parole, allargando l’amore divino a tutta l’umanità. In questa domenica, chiamata nella liturgia ambrosiana “del Perdono”, che precede la prima diContinua a leggere “La condurrò nel deserto”

Chi è senza peccato scagli la prima pietra

Ci stiamo avvicinando al tempo di Quaresima e la liturgia ambrosiana ci prepara a viverlo con due domeniche specifiche chiamate l’una “della divina clemenza” e l’altra “del perdono”, nelle quali Gesù vuole manifestare come Dio non è un giustiziere, ma di fronte al peccato chiede la conversione del cuore e il ravvedimento. Quel “va’ eContinua a leggere “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”

Credere nel momento della malattia

Martedì 11 febbraio celebreremo la festa della Madonna di Lourdes, nel 162° anniversario della prima apparizione della Vergine Maria a Santa Bernadette e il tema proposto quest’anno è: “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro (Mt 11,28). Nel suo messaggio per questa giornata, Papa Francesco scrive: Le parole che Gesù pronuncia: «VeniteContinua a leggere “Credere nel momento della malattia”

Aprire le porte alla vita

Questa domenica è ricca di alcune ricorrenze: la festa della Presentazione al Tempio di Gesù, la 42^ Giornata nazionale per la Vita e la festa di S. Biagio, molto cara alla tradizione cristiana, che a Voldomino si celebra nella chiesa dedicata a lui. Vorrei prender spunto dalle tre ricorrenze, che quest’anno sono in concomitanza, perContinua a leggere “Aprire le porte alla vita”

La bellezza del quotidiano vissuto bene

La proposta pastorale del nostro Arcivescovo per questo anno, dà delle indicazioni per vivere bene il tempo dopo Natale, fissando l’attenzione su Gesù negli anni in cui il Vangelo non dice niente di Lui. Il nostro Vescovo lo chiama “tempo di Nazaret, tempo di apprendistato alla vita adulta”. In occasione della festa della Sacra FamigliaContinua a leggere “La bellezza del quotidiano vissuto bene”

Una Parola da ascoltare e da credere

Era venuto a mancare il vino alla festa di nozze a Cana di Galilea e su sollecitazione di Maria, suo figlio Gesù chiede ai servi di portare sei anfore colme di acqua. Roba da non credere: manca il vino e fa portare l’acqua. Strano questo Gesù, eppure Maria aveva detto ai servi “fate quello cheContinua a leggere “Una Parola da ascoltare e da credere”

Amati con il Figlio amato

La domenica dopo l’Epifania la Chiesa celebra la festa del Battesimo di Gesù, una nuova manifestazione di Gesù all’umanità, avvenuta presso il Giordano e con l’intervento stesso di Dio, il quale lo presenta con le seguenti parole: “Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento”. Quello del Battesimo, è ilContinua a leggere “Amati con il Figlio amato”

Discorso programmatico serio

Abbiamo appena iniziato un anno nuovo con tanti desideri e propositi da vivere per rendere migliore la nostra vita. Anche Gesù ci viene presentato, nella pagina del Vangelo di questa domenica, all’inizio della sua vita pubblica, nella sinagoga di Nazareth, mentre commenta un brano del Profeta Isaia al passo 61,1-2, facendolo diventare il discorso programmaticoContinua a leggere “Discorso programmatico serio”

Benvenuto 2020

Mentre continuiamo a vivere la gioia del Natale, il tempo ci introduce nel nuovo anno 2020, con tutto il carico dell’esperienza personale e comunitaria passata e le speranze per ciò che sarà. Ciascuno di noi si appresta a chiudere un anno e ad affrontarne uno nuovo portandosi dentro una vita fatta di pensieri, sentimenti, gioie,Continua a leggere “Benvenuto 2020”

Caro Gesù Bambino: tu sei gioia e spina

San Paolo VI pregava Gesù dicendogli: “Tu ci sei necessario”. Quanta verità in quelle parole! Anche ora che arriva il Natale mi sento di ripetere le stesse parole del grande Papa e di riproporle a voi, come l’invocazione più verache è presente nel cuore di tutti. Gesù ci è davvero necessario per ridare gioia eContinua a leggere “Caro Gesù Bambino: tu sei gioia e spina”