Grazie, don Luigi

La nostra Comunità Pastorale è stata privata di un sacerdote, infatti don Luigi Moretti ha concluso la sua vita terrena ed è entrato nella Gerusalemme celeste, verso cui tutta la Chiesa è in cammino, così come ci ha ricordato il nostro Arcivescovo nella sua lettera pastorale. Don Luigi era nato ad Azzano Decimo, in provinciaContinua a leggere “Grazie, don Luigi”

Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date (Mt 10,8)

L’11 febbraio, in occasione della festa della Madonna di Lourdes si celebra la Giornata Mondiale del malato, che quest’anno ha come tema “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” (Mt 10,89). Queste sono le parole pronunciate da Gesù quando inviò gli apostoli a diffondere il Vangelo, affinché il suo Regno si propagasse attraverso gesti di amore gratuito,Continua a leggere “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date (Mt 10,8)”

È vita, è futuro

La Giornata mondiale della Gioventù, conclusasi la scorsa domenica a Panama, è stata una ventata di gioia e di speranza per la presenza di giovani provenienti da 160 Nazioni del mondo, che si sono messi in gioco nella consapevolezza che il futuro appartiene a loro ed è a partire dalle loro scelte che dipenderà laContinua a leggere “È vita, è futuro”

Continuiamo famiglie, continuiamo a camminare

La nostra liturgia ambrosiana ci fa celebrare nell’ultima domenica di Gennaio la Festa della Santa famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe, ricordandoci il valore di questa istituzione voluta da Dio sin dalla creazione del mondo. Mi piace leggere la festa di quest’anno riferendomi alla lettera pastorale del nostro Arcivescovo “Cresce lungo il cammino il suoContinua a leggere “Continuiamo famiglie, continuiamo a camminare”

Dal segno alla pienezza

La settimana che si pone davanti a noi è caratterizzata da due avvenimenti importanti che di seguito presenterò. Dopo l’Epifania e il Battesimo al Giordano, la liturgia ci presenta un’altra manifestazione di Gesù, che diventa, nel Vangelo di Giovanni, “l’inizio dei segni compiuti da Gesù”; dove “egli manifestò la sua gloria e i suoi discepoliContinua a leggere “Dal segno alla pienezza”

Tutti figli amati

Quando ero piccolo avevo imparato un detto: “l’Epifania tutte le feste porta via”. Si rientra nella normalità della vita e nella quotidianità delle cose, così come lo è stata la vita di Gesù.La sua Epifania ( = manifestazione al mondo), incominciata a Betlemme con il riconoscimento da parte dei Magi, sembra interrotta, nel Vangelo, finoContinua a leggere “Tutti figli amati”

Come i Magi, attratti dalla Luce

Quest’anno la solennità dell’Epifania cade di domenica, così che finita la festa si entra subito nel ritmo dei giorni e speriamo siano sostenuti da ciò che nelle scorse settimane abbiamo vissuto. Infatti, il Natale ci ha fatto rivivere il Mistero di Dio che nel suo Figlio Gesù ci ha visitato aprendo il nostro cuore allaContinua a leggere “Come i Magi, attratti dalla Luce”

Il Verbo incarnato, Signore del tempo e della storia

L’Ottava del Natale ci impegna nel rinnovato stupore di fronte al Bambino Gesù contemplato nella grotta di Betlemme e celebrato nell’evento che ha cambiato la storia dell’umanità. L’apostolo Giovanni in questa domenica ci presenta la sua teologica riflessione proposta nel prologo al suo Vangelo, dove Gesù è visto come il Verbo che esiste dal principio,Continua a leggere “Il Verbo incarnato, Signore del tempo e della storia”

Il Signore è con te

La sesta domenica di Avvento, chiamata “dell’Incarnazione del Signore”, ci immette nella festa imminente del Natale aprendoci alla gioia dell’incontro imitando la fede di Maria. Si comincia a sentire la frizzante sensazione della gioia, che nasce dall’annuncio dell’angelo Gabriele, che saluta Maria con queste parole: “Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te“. LaContinua a leggere “Il Signore è con te”

Una strada per Gesù

Si fa di nuovo vivo Giovanni Battista in questo tempo di Avvento, poiché già altre volte lo abbiamo incontrato nelle domeniche precedenti. In questa quinta domenica di Avvento la liturgia ambrosiana lo addita come “il Precursore”, colui che prepara la strada al Cristo, facendogli spazio: “Lui deve crescere; io, invece, diminuire”. Giovanni Battista diventa l’emblema dell’apostolo che non metteContinua a leggere “Una strada per Gesù”